venerdì 24 gennaio 2014

Jan Andoche Junot

Jan Andoche Junot Duca di Abrantes fu protagonista di una veloce carriera .
Nato nel 1771 da famiglia borghese,si arruola nel 90,nel battaglione dei volontari del Cote-d'or e  diviene sergente dei granatieri.
Nel 93 conosce Napoleone  e nel 94 diviene  tenente, nel 95 aiutante da campo del medesimo Generale Bonaparte e un anno dopo diviene capitano del 1 Ussari.
Segue Bonaparte in Italia e nella campagna d'Egitto,




dove si distingue nella battaglia delle piramidi.
Ferito e catturato venne rimpatriato come invalido ed ottenne il grado di Generale di Brigata.
Nel  1801 viene nominato Generale di Divisione, nel 04 Colonnello generale degli Ussari ed infine Grande Aquila.
Diviene poi un anno dopo Ambasciatore in Portogallo, ma il ruolo di pacifista gli risultò stretto, così prese parte come aiutante di campo nella battaglia di Austerlitz, al fianco dell'imperatore.
Ritornato a Parigi viene reintegrato come governatore militare , ma da li in poi cade in disgrazia per i suoi momenti mentali eccessivi e di poca lucidità mentale .
Da qui si ebbe un declino che lo portò a morire nella casa paterna , proprio a ragione di uno dei suoi gesti di follia.

Nessun commento:

Posta un commento